60 anni del Gruppo Garofalo

Gran Gala per il Gruppo Garofalo che festeggia i suoi 60 anni di successi.

Clicca qui per scaricare la rassegna stampa completa

Oltre 500 ospiti hanno preso parte alla Cena di Gala organizzata lo scorso 16 dicembre a Roma, nella splendida cornice di Villa Miani, per festeggiare il 60esimo anniversario del Gruppo Garofalo. Ad accoglierli, l’Avv.Maria Laura Garofalo con il marito Alessandro Maria Rinaldi, il Dott. Mariano Garofalo e le nuove generazioni della famiglia, alcune delle quali già impegnate nel management.

Tra le personalità presenti il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che ha voluto ringraziare personalmente il Gruppo per essere riuscito a resistere nei momenti difficili e per aver contribuito a costruire una sanità italiana di eccellenza. Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, interviene in collegamento telefonico, per ribadire il suo sostegno, confermando l’efficacia e la validità di tutte le strutture del Gruppo Garofalo.
“Radici e futuro sono gli unici beni durevoli della vita” ha spiegato l’Avv. Maria Laura Garofalo nel discorso di benvenuto, sottolineando l’importanza di quel bagaglio di valori trasmesso dal padre Raffaele, fondatore del gruppo. L'Avvocato Garofalo Ha poi evidenziato quanto gli obiettivi di successo possano essere raggiunti solo grazie al coraggio, la passione, la tenacia e la progettualità, oltre alla collaborazione di professionalità eccellenti e ad un forte spirito di squadra.
Ad applaudire in sala, tra gli invitati, ci sono il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Walter Ricciardi, il Direttore Generale della Programmazione Sanitaria del Ministero della Salute, Andrea Urbani, insieme a professionisti, medici e delegati delle 25 strutture sanitarie e socio-assistenziali del Gruppo.
Grande soddisfazione per il Dott. Mariano Garofalo che ha consegnato una targa raffigurante la facciata d’ingresso della Casa di Cura Città di Roma al Dott. Giuseppe Baccaro, Direttore Sanitario della storica struttura. Quest’anno ne ricorrono i 50 anni e Mariano Garofalo ripercorrendone la storia e gli obiettivi raggiunti, ha portato il ricordo del padre Antonio, a cui proprio qualche giorno fa è stato dedicato il reparto di ostetricia e ginecologia da lui fondato e che vanta un importante primato nella Capitale.

Ad intervenire sul palco poi, tra filmati emozionali e testimonianze fotografiche, anche Red Canzian. Il celebre musicista e cantante dei Pooh ha raccontato quando fu operato d’urgenza alla ”European Hospital” e salvato dal cardiochirurgo Prof.Ruggero De Paulis. Ed è proprio a lui che Red Canzian consegna una targa, quale riconoscimento per la sua recente prestigiosissima nomina a Presidente dell’EACTS: Associazione Europea di Cardiochirurgia. Altro momento emozionante è stato il ricordo del Prof. Pierluigi Barone, scomparso recentemente, fondatore e Primario del reparto di riabilitazione cardiologica della Casa di Cura Villa Garda in provincia di Verona,, dove il musicista proseguì il suo delicato percorso di recupero.

Al termine della cena, tra effetti speciali di fumo e luci, introdotta dalle celebri note della colonna sonora del film: “2001 – Odissea nello spazio”, una torta gigante decorata in oro, viene portata sul palco. E’ il momento del brindisi e la famiglia Garofalo, oltreché tutti i presenti in sala, alzano i calici per festeggiare e condividere tutti insieme un ulteriore traguardo raggiunto: 60 anni di una storia straordinaria!

Indietro